Spesso il riscaldamento è visto come la Cenerentola dell'allenamento: è quella cosa che si fa perché si deve fare ma, sotto sotto, si pensa che sia solo una perdita di tempo che porta via tempo prezioso alla lezione. Le cose non stanno proprio così. In qualsiasi attività sportiva un buon riscaldamento è molto importante, soprattutto perché ha un ruolo primario nella prevenzione degli infortuni. È però vero che se ad ogni lezione dovessimo fare un riscaldamento a regola d'arte adopereremmo buona parte del tempo disponibile. Per ovviare a questo problema ho ideato un protocollo che uso praticamente a tutte le lezioni con i miei ragazzi e che mi permette di ottenere tutti i benefici del riscaldamento in solo 10 minuti! Nel ti spiego come fare per inserirlo nei tuoi allenamenti!

Come strutturare un riscaldamento per la difesa personale di 10 minuti a prova di BOMBA

Spesso il riscaldamento è visto come la Cenerentola dell'allenamento: è quella cosa che si fa perché si deve fare ma, sotto sotto, si pensa che sia solo una perdita di tempo che porta via tempo prezioso alla lezione. Le cose non stanno proprio così. In qualsiasi attività sportiva un buon riscaldamento è molto importante, soprattutto perché ha un ruolo primario nella prevenzione degli infortuni. È però vero che se ad ogni lezione dovessimo fare un riscaldamento a regola d'arte adopereremmo buona parte del tempo disponibile. Per ovviare a questo problema ho ideato un protocollo che uso praticamente a tutte le lezioni con i miei ragazzi e che mi permette di ottenere tutti i benefici del riscaldamento in solo 10 minuti!
Le simulazioni sono molto utili per la difesa personale...a meno che non si commettano questi 5 errori...

I 5 errori comuni che rendono le simulazioni inefficaci

Nella difesa personale gli esercizi di simulazione (o di scenario, che dir si voglia) hanno un'importanza fondamentale. Infatti sono gli unici che ci permettono di mettere in scena tutte le variabili che si possono verificare in un'aggressione reale. Farli però è tutt'altro che semplice. Soprattutto le prime volte che si propongono sono moltissimi gli errori in cui si può inciampare e che rendono gli esercizi inefficaci e poco produttivi. In questo video analizzerò con te i 5 errori più comuni che si commettono nelle simulazioni
Ci sono 3 segreti per strutturare un programma di difesa personale femminile davvero efficace, in questo articolo andremo a scoprire quali sono

I 3 segreti per creare un programma di Difesa Personale Femminile Efficace

Come si fa a ideare un programma tecnico di difesa personale femminile davvero efficace? In realtà è abbastanza semplice: basta usare 3 segreti che ti permetteranno di entrare in empatia con le tue allieve e di strutturare un programma che sia davvero in grado di renderle più forti e sicure di sé. In questo articolo ti svelerò questi segreti e ti spiegherò come usarli a tuo vantaggio.
In questo video ti spiegherò le 6 regole essenziali per strutturare una "lezione di prova" micidiale e ti mostrerò 5 esercizi che io uso (quasi sempre) quando arriva un ragazzo nuovo e che mi hanno sempre dato grandi risultati!

Cosa insegnare ad un nuovo allievo alla sua prima lezione di Difesa Personale

C'è una domanda che almeno una volta nella vita ogni istruttore si è fatto: "Che cosa faccio fare ad un nuovo allievo la sua prima lezione? Soprattutto se non hai mai fatto nessuno sport da contatto?" Ti sembrerà banale ma ti posso assicurare che è un problema che assilla molti Istruttori, lo conferma il fatto che mi siano arrivate molte mail che in cui mi si chiedevano consigli in merito. Questo perché la prima lezione è un momento un po' delicato: nella prima lezione ti “giochi tutto!” Se va bene il ragazzo nuovo si iscrive, se invece non va, hai perso un allievo. In questo video ti spiegherò le 6 regole essenziali per strutturare una "lezione di prova" micidiale e ti mostrerò 5 esercizi che io uso (quasi sempre) quando arriva un ragazzo nuovo e che mi hanno sempre dato grandi risultati!
Difesa contro 2 avversari: come allenare le basi in 3 semplici passi

Difesa contro 2 avversari: come allenare le basi in 3 semplici passi

È possibile difendersi contro 2 avversari? È possibile, ma improbabile. Ciononostante le aggressioni da parte di ‘branchi’ sono sempre più frequenti, per tanto è corretto e doveroso dare qualche nozione ai tuoi allievi a riguardo, così che abbiano un minima idea di come muoversi e, soprattutto, capiscano quanto sono pericolose queste situazioni e quanto sia importante starci alla larga. Ma è corretto approcciarsi a questo argomento con serietà e senso della realtà; vediamo assieme come...
Difesa personale: il falso mito della distanza

Il Falso mito della Distanza nella Difesa Personale

Riuscire a mantenere un aggressore a distanza di sicurezza è una cosa intelligente e sicura; peccato che sia praticamente impossibile. Purtroppo in un’aggressione in strada entrano in gioco tanti fattori, primo fra tutti il dialogo, che rende la maggior parte della teoria sulla distanza difficilmente applicabile. Il dialogo è un'arma insidiosa nelle mani di un aggressore, cerchiamo di capirne il perché